Eco Torino

Planetario di Torino: informazioni, prezzi e orari

Planetario TorinoSpesso veniamo a conoscenza, tramite i servizi trasmessi in televisione oppure articoli di quotidiani e siti internet, di grandi scoperte relative allo spazio cosmico, o di avvistamenti circa comete o meteoriti.

Di solito si parla di grandi telescopi, situati sulle più alte vette delle Ande o sulle isole Hawaii o, ancora, nelle più vicine Canarie, tralasciando i recenti dispositivi che si trovano direttamente al di fuori dell'atmosfera terrestre, sui satelliti che girano intorno alla Terra.

Un po' distanti da noi. Ma se un torinese volesse ammirare l'immensità dell'universo, dove deve andare?

Museo del Cinema di Torino (orari e prezzi dei biglietti)

Mole Antonelliana - Museo del Cinema di TorinoIl Museo Nazionale del Cinema di Torino è nato nel 1941 grazie alla collezionista e storica Maria Adriana Prolo.

Nel '42 la Mole Antonelliana ospita i primi pezzi da collezione mentre dal '53 fa parte della Fédération Internationale des Archives du Film (FIAF); dal '92 diventa Fondazione, grazie all'intervento della Regione Piemonte, del Comune di Torino, della Provincia di Torino, della Cassa di Risparmio di Torino e dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema.

L'inaugurazione del nuovo museo avviene nel luglio 2000, sempre all'interno della Mole, simbolo della città.

Oggi è tra i musei più importanti a livello internazionale per la vastità e l’unicità delle sue esposizioni.

Ascensore panoramico Mole Antonelliana. Orari e prezzi

Mole Antonelliana a TorinoSe vi capita di svegliarvi in una bella giornata di sole, con cielo limpido, e vi trovate a Torino, perché ci vivete o perché siete dei turisti, non potete perdere l'opportunità offerta dall'altezza della Mole Antonelliana, simbolo del capoluogo piemontese.

Grazie ad un ascensore completamente trasparente (in vetro cristallo), situato all'interno dell'edificio, dopo aver ammirato tutti i piani che ospitano le straordinarie opere del Museo del Cinema, verrete portati all'esterno, al di sopra della cupola che caratterizza la Mole, a quota 85 metri d'altezza.

Da qui la vista è fantastica, a qualsiasi ora del giorno. Spostandovi da est ad ovest, da nord a sud, scorgerete tutta la zona collinare con diversi monumenti ed edifici importanti, come il Monte dei Cappuccini, il Faro della Vittoria, la Basilica di Superga e, in basso, la Gran Madre, il fiume Po e i Murazzi.

Torino, Museo del Risorgimento. Orari e biglietti

Museo del Risorgimento a TorinoIl Risorgimento italiano è forse uno dei periodi più interessanti del nostro Paese. Già solo la parola trasmette positive sensazioni, come un rinascere, iniziare una nuova vita dopo essere caduti. Data la vastità di influenze ottenute dal Risorgimento in tutta Italia, numerose città hanno realizzato nel tempo un museo che ricordasse quei momenti.

Ovviamente nell'elenco non poteva mancare la prima capitale d'Italia, Torino, dove viene ospitato il più importante a livello nazionale. L'esposizione permanente ha sede all'interno del primo Parlamento tricolore.

Prali, visite alla Miniera del Talco. Orari e prezzi

Miniera del Talco di Prali

L'Ecomuseo delle Miniere e della Valle Germanasca propone ai visitatori una vera e propria avventura sotto terra, nelle antiche miniere del talco.

Due gli itinerari fruibili dal pubblico, ScopriMiniera e ScopriAlpi.

Prima di passare oltre vi anticipiamo che, dopo tre mesi di stop dovuti all'emergenza Coronavirus, riprendono pian piano le attività. Si inizia il 15 giugno 2020 con il ripristino dell'ufficio comunicazione, con risposte via telefono, via email e sul web. Verranno esposte le proposte per l'estate.

Mu.Fant a Torino, museo del Fantastico e della Fantascienza

Mu.Fant Torino, museo del Fantastico e della FantascienzaRiproponiamo, con gli opportuni aggiornamenti, una pagina di oltre due anni fa, circa, riguardante il Museo del Fantastico e della Fantascienza, realizzato a Torino.

Ebbene sì, prima non c'era. Tra tutti i musei presenti sul suolo italiano ne mancava uno dedicato a generi tanto in voga negli ultimi anni, grazie soprattutto a libri, fumetti e film. E non poteva che essere Torino, la sede più appropriata per questo nuovo progetto. Città nota per i suoi misteri, il soggiorno di numerosi personaggi famosi (come Nostradamus), la sua seconda pelle artistica e la passione per il cinema.