Piste pattinaggio su ghiaccio a Torino. Orari e prezzi

Pagina aggiornata il 2 Luglio, 2024

Durante la stagione invernale, e per alcuni impianti già dal mese di ottobre, sono diverse le piste di pattinaggio sul ghiaccio di Torino che aprono al pubblico desideroso di una bella “passeggiata” in equilibrio. Che siano coppie di fidanzati o un gruppo di amici, il divertimento è quasi sempre assicurato, grazie anche all’animazione e alla musica che scandisce i giri della pista.

In questa pagina vogliamo elencarvi alcuni luoghi dove poter pattinare su ghiaccio, indicandovi i giorni, gli orari di apertura e le tariffe d’ingresso.

Leggi tutto

Pattinaggio su ghiaccio al Tazzoli, Torino. Orari e prezzi

Pagina aggiornata il 28 Dicembre, 2023

Palaghiaccio Tazzoli (Stadio del Ghiaccio), orari pattinaggio libero e tariffe

Oltre agli altri impianti e alla pista che ogni anno viene situata in centro nel periodo invernale (salvo periodi di restrizioni), i pattinatori torinesi possono usufruire del Palaghiaccio Tazzoli, o Stadio del Ghiaccio (o ancora Palatazzoli).

L’impianto è composto da due piste di metri 30×60; una per il pattinaggio di figura e l’altra per lo short track, il curling e il pattinaggio libero.

Leggi tutto

Pattinaggio su ghiaccio, impianto Massari a Torino

Pagina aggiornata il 21 Novembre, 2023

La stagione invernale dell’impianto Massari, gestito da PGS, UISP, “Associazione Sportiva Dilettantistica Progetto Sport di Borgata“, Statuto Associazione Sportiva Progetto sport di borgata, è iniziata lo scorso 16 settembre 2023.

Il Centro Polisportivo Massari resterà aperto per tutto il periodo autunno/inverno/primavera, fino alla primavera 2024 (maggio).

Leggi tutto

Da Stadio Comunale a Olimpico, storia proprietà del Torino

Pagina aggiornata il 5 Aprile, 2024

Aggiornamento: dall’aprile 2016 si chiama “Grande Torino“.

C’era una volta lo stadio Comunale, condiviso tra Juventus e Torino. Ogni squadra aveva la sua curva e giocava il derby, in casa o in trasferta, nel medesimo impianto.
Poi arrivarono i mondiali di calcio per Italia 90 e dal 1990 granata e bianconeri si trasferirono al nuovissimo Delle Alpi. Era però uno stadio troppo grande e dispersivo, con la pista di atletica che allontanava parecchio il pubblico dal campo, senza contare gli elevati costi di manutenzione.

La svolta arrivò nel 2006, con l’organizzazione a Torino delle Olimpiadi Invernali. Con i fondi a disposizione il Comunale fu finalmente ristrutturato, messo a nuovo, e da allora cambiò nome in stadio Olimpico.

Leggi tutto