Da Stadio Comunale a Olimpico, storia proprietà del Torino

Pagina aggiornata il 5 Aprile, 2024

Aggiornamento: dall’aprile 2016 si chiama “Grande Torino“.

C’era una volta lo stadio Comunale, condiviso tra Juventus e Torino. Ogni squadra aveva la sua curva e giocava il derby, in casa o in trasferta, nel medesimo impianto.
Poi arrivarono i mondiali di calcio per Italia 90 e dal 1990 granata e bianconeri si trasferirono al nuovissimo Delle Alpi. Era però uno stadio troppo grande e dispersivo, con la pista di atletica che allontanava parecchio il pubblico dal campo, senza contare gli elevati costi di manutenzione.

La svolta arrivò nel 2006, con l’organizzazione a Torino delle Olimpiadi Invernali. Con i fondi a disposizione il Comunale fu finalmente ristrutturato, messo a nuovo, e da allora cambiò nome in stadio Olimpico.

Leggi tutto

Cioccolatò a Torino, fiera del cacao in piazza. Date e orari

Pagina aggiornata il 14 Febbraio, 2023

Torino non si ferma mai. Tutto l’anno in movimento, perché c’è sempre qualcosa da fare, da vedere, da mostrare. Incontri, concerti, appuntamenti sportivi… fiere.

Sì, fiere, come quella in programma nel periodo autunnale, diventata con il tempo un “classico” del capoluogo piemontese.

Leggi tutto

Torino, da Provincia a Città Metropolitana. Nuovo sito web

Pagina aggiornata il 11 Marzo, 2024

Come molti sapranno, a partire dal 1° gennaio 2015, è stato creato un nuovo sistema organizzativo per quanto concerne le province d’Italia. La novità più importante riguarda l’istituzione di alcune Città Metropolitane, decisa per quei capoluoghi che possono vantare un elevato numero di abitanti. Come quarta località più popolosa a livello nazionale, dopo Roma, Milano e Napoli, troviamo la nostra Torino. Me cosa cambia in pratica?

Leggi tutto

Politecnico Torino tra migliori 100 università del mondo

Pagina aggiornata il 4 Ottobre, 2022

Aggiornamento marzo 2021, leggi: Poli tra le migliori 40 università al mondo.

Segue testo del 2015

Qualcuno potrebbe far notare che esistono diverse classifiche a livello internazionale che si occupano di valutare la qualità dei vari atenei. Ed ognuna presenta risultati differenti, anche a seconda dello stato in cui opera l’agenzia che la gestisce.

Leggi tutto