Piste ciclabili a Torino. Percorsi e mappe

Ragazza in bicicletta, parco di TorinoPiste ciclabili a Torino. Percorsi e mappe

Sono sempre di più i torinesi che preferiscono utilizzare la bicicletta per spostarsi in città. A volte per una questione di risparmio economico, altre per un'attenzione particolare alla forma fisica e alla salute, oppure per comodità (evitando traffico, ricerca di parcheggi o attese degli autobus). Infine per il semplice desiderio di godersi una bella pedalata, raggiungendo posti e percorsi non accessibili ad altri mezzi.

Tuttavia, il problema principale che si presenta è collegato alla sicurezza e alla pericolosità delle strade, nonché al rischio di fare il pieno di smog nei polmoni.

Diventa quindi d'obbligo cercare il tragitto migliore per evitare questi problemi. Come fare?

Beh, la prima idea che viene in mente è l'utilizzo delle piste ciclabili, percorsi realizzati apposta per rendere sicuri i viaggi in bicicletta, lontano, quanto possibile, dalle automobili, i furgoni, le motociclette.

A Torino esistono diverse piste ciclabili, che coprono circa 190 km. Alcune storiche, come ad esempio quella che unisce il Parco Ruffini alla Pellerina lungo i corsi Monte Cucco e Monte Grappa. Altre, invece, di ultima costruzione, come il nuovo percorso tra Pellerina e Parco delle Vallette.

Ok, ma come possiamo sapere dove sono situate tali piste, che percorso fanno e che distanza percorrono?
Per fortuna, in questo caso, il cittadino non è lasciato in balia della disinformazione. Infatti, il Comune di Torino ha messo a disposizione, degli amanti delle due ruote, alcune pagine web contenente le informazioni utili per le nostre biciclettate.

Sulle pagine che vi segnaliamo troverete:
l'elenco dei singoli percorsi ciclabili (andata e ritorno) con relativo chilometraggio (ad esempio dal Parco Sempione al Regio Parco, dal Ponte Vittorio Emanuele I al Parco Vallere, dallo Stadio Comunale a Stupinigi, ecc...);

  • alcuni itinerari realizzati unendo diversi singoli percorsi (ad esempio dal Parco Sempione a San Mauro, da stazione Dora a Moncalieri);
  • i percorsi in mountain bike per esperti (da Sassi a Superga, Sacrario Pian del Lot);
  • Mappe piste ciclabili: cartina generale e dettagliata;
  • le gallerie fotografiche per ogni percorso.

Mappa piste ciclabili a Torino
Mappa generale (non dettagliata)

Risorse e informazioni

Iniziamo con segnalarvi la mappa dettagliata piste ciclabili Torino e dintorni (in pdf), indispensabile per poter pianificare un bel giretto. Mentre, per quanto riguarda i nostri aggiornamenti, vi invitiamo a leggere l'articolo qui sotto "Finita pista ciclabile da Venaria a Stupinigi".

Per maggiori dettagli è possibile scrivere via email all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure visitare il sito web "Torino in bici" www.comune.torino.it/bici.

Online esistono altri portali particolarmente utili per chi viaggia sulle due ruote; "Bici & Dintorni" si trova su Biciedintorni.

Per chi fosse sprovvisto della bici o volesse utilizzarne un'altra, segnaliamo il servizio cittadino di affitto biciclette, Bike sharing. Stazioni, prezzi, info, oppure quello gestito nel Parco Ruffini.

Alla pagina www.peverada.it/mtb/percorsi/ciclopiste/index.html, invece, trovate consigli su percorsi piste ciclabili, cartine, foto.

Vi segnaliamo, intanto, che il Comune di Torino ha deciso di realizzare una pista ciclabile in Lungo Stura Lazio, da corso Giulio Cesare a strada Settimo (circa 2 km). L'obiettivo è quello di collegare tutte le aree verdi che si trovano presso i fiumi della città. Il progetto finale prevede che vengano unite tutte le residenze Savoia, in modo tale da poterle raggiungere comodamente (e in sicurezza) con la propria bicicletta, da Venaria a Stupinigi.

Finita pista ciclabile da Venaria a Stupinigi.
Nuova area cani alla Pellerina
08 / 11 / 2013 - Sarà inaugurata oggi, vicino alla passerella di corso Regina Margherita, nei pressi della Pellerina, una nuova pista ciclabile che unirà lo stesso parco con il Parco delle Vallette (foto a lato una torinese in bicicletta).

Si tratta di un percorso a due direzioni (andata e ritorno) su un tracciato largo due metri e mezzo. Il percorso appena ultimato è lungo un chilometro e quattrocento metri e si congiunge con quello già esistente di trecento metri.

Grazie a questa pista si potrà percorrere in bicicletta, attraverso le piste ciclabili, il lungo tragitto che va da Venaria a Stupinigi e viceversa, passando per il Parco Ruffini.

Nei pressi della passerella di corso Regina è stata anche costruita un’area per i cani, con un recinto di rete metallica plastificata alta quasi due metri. Contiene due zone, di circa 500 (cani più piccoli) e 1000 metri quadrati (cani di stazza maggiore).
Sono state realizzate anche aree di sosta con panchine e cestini, nonché una bacheca di legno per uno scambio di informazioni tra coloro che usufruiscono della struttura.
Salgono così a 45 le aree torinesi attrezzate per i cani.

01 / 04 / 2014