Eco Torino

 

Capodanno in piazza a Torino. Concerto e musica in centro

Capodanno in piazza a Torino (centro)Dal Comune di Torino è giunta la comunicazione ufficiale sul Capodanno 2019 in centro. 

La serata inizierà alle 22.00 di lunedì 31 dicembre 2018 e, a differenza delle passate edizioni (nella tradizionale piazza San Carlo), si svolgerà in piazza Castello.

Ecco il programma del Capodanno Magico in piazza a Torino.

Non solo il luogo sarà differente, ma anche il tipo di spettacolo. La musica dei concerti lascerà spazio alla magia, all'illusionismo. Sul palco saliranno ben trenta artisti di fama internazionali (Topas & Roxanne, Yanyan Ma, Sos & Victoria, Kai Leclerc, Alessandro Politi, le Angels, i Vertigo) per regalare al pubblico un'esperienza emozionante.

Un evento unico, innovativo, che si differenzia da quelli del passato, al punto da essere definito "magia 4.0". Lo spettacolo durerà circa un'ora e quaranta minuti. Si prevedono circa quindicimila spettatori; verso metà serata il pubblico diventerà protagonista...

La performance si svolgerà alla presenza del Giudice del Guinness World Record, il quale potrà, in caso di successo, assegnare a Torino il titolo di "Capitale Mondiale della magia".

Seguirà, dopo la mezzanotte, il dj-set con Radio RDS 100% Grandi Successi.

Per altri appuntamenti in città, potrebbe interessarti anche: Capodanno a Torino, un elenco di iniziative di vario genere.

Mentre, per quanto riguarda i trasporti pubblici di Torino a Capodanno, leggi: Trasporti pubblici Torino, orari Capodanno oppure, per coloro che faranno le ore piccole, meglio consultare la pagina sul Bus notturno (Night Buster), il servizio GTT dalla sera all'alba.

Capodanno in piazza a Torino (centro)

Seguono edizioni passate

2017
Come in passato, luogo protagonista dell'ultimo evento dell'anno in città sarà piazza San Carlo, che già nelle precedenti edizioni ha registrato il "tutto esaurito", con un vasto pubblico e un continuo via vai tra il "Salotto di Torino" e i portici che ne fanno da cornice.

Per l'attesa del nuovo anno, l'organizzazione è stata affidata a Samuel (già cantante dei Subsonica, e da poco alle prese con la carriera da solista), che salirà sul palco con i Planet Funk, i torinesi Niagara, Victor Kwality, Mangaboo, il rapper Ensi; djset, dopo la mezzanotte, affidato a Krakatoa.

2014
Terminate le giornate natalizie, con pranzi e cene da guinness (con digestivo finale obbligatorio), la festa continua con il Capodanno in piazza a Torino. Abbiamo già segnalato le altre iniziative in programma nel capoluogo piemontese per il 31 dicembre 2014, in attesa dell'arrivo del 2015. In questa sede ci occuperemo, in particolare, dell'evento organizzato ogni anno in centro.

Il Comune ha programmato una serata dal titolo inequivocabile, "Ballando sotto la Mole". Un appuntamento da non perdere, in compagnia della musica dance a partire dagli anni '30, periodo caratterizzato dallo swing, fino ai brani un po' più moderni, come quelli di genere elettronico targato Berlino.

Il viaggio musicale parte in piazza San Carlo alle 21.30 con "Lindy Hop" e la Gatsby Orchestra. Per capire un po' meglio come si balla lo swing, saranno presenti alcune scuole di ballo torinesi che, per l'occasione, forniranno una lezione di gruppo senza precedenti.

Dopodiché salirà sul palco la GianPaolo Petrini Big Band, che ci trasporterà nel cuore degli anni '50. Ospite speciale, Matteo Brancaleoni.

Per la mezzanotte, che segna il passaggio ufficiale dal vecchio al nuovo anno, con il conto alla rovescia e il brindisi, allieteranno i presenti il cantante Paolo Belli e la Big Band del noto programma televisivo della Rai, "Ballando con le stelle". Una rivisitazione di intramontabili canzoni come "O Sarracino", "Tu vo' fa l'Americano", fino a cantare tutti insieme "Volare oh oh...", il brano "Nel blu dipinto di blu" di Modugno, conosciuto ormai in tutto il mondo. Non mancheranno poi i cavalli di battaglia di Paolo Belli.

Il Capodanno di Torino proseguirà e si concluderà con un legame che caratterizzerà il prossimo anno piemontese: "Torino incontra Berlino", con The Sweet Life Society e il dj Louie Prima.