Sagra dei funghi a San Colombano Belmonte, Torino. Programma e orari

Dopo la "Sagra delle lumache", organizzata dal 3 al 6 luglio, il Comune di San Colombano Belmonte, situato a circa 46 chilometri da Torino, subito dopo Cuorgnè, si appresta ad ospitare un altro grande evento estivo, particolarmente atteso sia da "buongustai" che da semplici curiosi.

In programma per fine mese, infatti, vi sarà la "Sagra dei funghi", giunta ormai alla sua 26° edizione. Si svolgerà da venerdì 28 a lunedì 31 agosto.

Inaugurazione il venerdì alle 19.30 con il Padiglione Gastronomico; stesso programma anche il sabato, con l'aggiunta di un po' di musica la sera, dalle 21.30, a entrata libera.

Per domenica è prevista una giornata piena di funghi e non solo, dalle 12.30 in poi. Concorso aperto a tutti con i premi che saranno consegnati al cestino più bello, a quello più variegato e al più originale. Alle 16 la Processione, a cui segue la messa. Padiglione gastronomico aperto a pranzo e a cena. Poi musica.
La sagra si chiude lunedì sera, sempre con i funghi (dalle 19.30) e qualche brano danzante (dalle 21.30).

L'organizzazione garantisce buffet per tutte le quattro giornate con prodotti tipici del territorio, grigliate e tutti i modi in cui si possono gustare i funghi.

Sagra dei funghi
Da venerdì 28 a lunedì 31 agosto presso San Colombano Belmonte (San Colomban in piemontese ), un paesino di 361 abitanti che rientra nella Comunità Montana Alto Canavese.

Il programma completo dell'evento è disponibili sul sito internet ufficiale del Comune. Per maggiori informazioni contattare i numeri di telefono 377.9516580 e 377.9515291, oppure consultare il portale web del Comune all'indirizzo www.comune.sancolombanobelmonte.to.it.

La Sagra delle Lumache si svolgerà da venerdì 3 a lunedì 6 luglio. Mentre la Sagra dei Funghi, da venerdì 28 a lunedì 31 agosto (vai alla pagina Sagra delle Lumache).

Segue articolo dello scorso anno

Si partirà il primo giorno con una tradizionale Bagna Caoda (alle 19.30), per proseguire poi in musica. Sabato l'inaugurazione del padiglione gastronomico (alle 19.30) e serata resa movimentata dall'orchestra.