Voci dei luoghi, il teatro della Resistenza in Piemonte. Programma per l'estate

14 / 07 / 2014

Anche quest'anno è partito il famoso festival estivo piemontese arrivato al suo ottavo anno di attività.

Il fil rouge che lega tutti gli spettacoli organizzati è la memoria, quella rivolta alla nostra Resistenza.

Il teatro di "Voci dei luoghi" si divide in 12 appuntamenti per il 2014, in giro per la regione.

Un'iniziativa nata per raccontare un periodo storico particolarmente difficile e importante, quello compreso tra l'autunno del '43 e la primavera del '45. Sono i mesi in cui è nata e si è radicata, soprattutto nel nord Italia, l'azione attiva contro la dittatura e l'occupazione straniera.

Voci dei Luoghi ha sempre raccolto apprezzamenti da parte del pubblico, coinvolgendo 128 luoghi differenti. La stagione del 2014 è iniziata domenica 6 luglio al Col del Lys, in provincia di Torino e si concluderà venerdì 5 settembre a Cossato, in provincia di Biella.

Il 17 luglio, alle 21, nel capoluogo piemontese sarà organizzata una serata omaggio al mito Gino Bartali, ciclista che, insieme a Coppi, ha regalato tantissime emozioni all'Italia uscita malconcia dalla guerra. "L'Inafferrabile", con ingresso gratuito.

Il calendario completo degli appuntamenti di Voci dei Luoghi lo trovate all'indirizzo web di Assemblea Teatro: www.assembleateatro.com, dove sono disponibili maggiori informazioni.