Apertura del Nivolet in estate. A piedi tra le nuvole

Montagna, fiori, prato Valli di LanzoCi siamo quasi. A Piedi tra le nuvole rappresenta ormai un appuntamento fisso per le domeniche estive del torinese.

Il progetto è nato nel 2003, con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della mobilità sostenibile. Un modo ecologico per ammirare il Parco del Gran Paradiso.

Prevede la chiusura della strada al traffico di veicoli motorizzanti negli ultimi sei chilometri, favorendo il passaggio di persone a piedi o in bicicletta. Un'occasione per godere appieno del panorama, circondati nient'altro che dalla natura e dai "suoni silenziosi" della montagna.

Si può giungere a piedi, in bicicletta (caricabile sulla navetta), oppure con la navetta bus messa a disposizione per il periodo estivo.

Calendario 2017 dal 09 luglio al 27 agosto

  • Domenica 09, 16 23 e 30 luglio
  • Domenica 6, 13, 20 e 27 agosto (dovrebbe, come gli altri anni, anche a Ferragosto, che è un martedì: magari contattare per conferma)

In più, parallelamente alle passeggiate sul colle, saranno organizzate altre iniziative per coinvolgere e valorizzare anche altre realtà turistiche della zona, come Ceresole e Valsavarenche.

Numerosi appuntamenti saranno proposti anche il sabato. Sul sito internet ufficiale (vedi sotto), il programma completo con tutte le informazioni utili.

Navetta
Ovviamente, per non discriminare chi non è in grado di sostenere il percorso che porta sul Colle del Nivolet, sarà messa a disposizione una navetta di GTT, accessibile a tutti.

Biglietti da 3,50 euro (Serrù-Nivolet ogni quarto d'ora, venti minuti circa) e da 4 euro (Ceresole-Nivolet).

Giungendo da più lontano: da Castellamonte-Cuorgné o Rivarolo a 8 euro, da Ivrea a 10 euro.

L'area parcheggio sarà opportunamente segnalata. Da qui partirà la navetta. Massimo 8 bici per viaggio (prenotare telefonicamente).

Informazioni su www.pngp.it/nivolet.
Per la navetta contattare GTT: 800.019.152 ore 07-21, tutti i giorni.

Colle del Nivolet su Street View di Google Maps

Il Parco Nazionale Gran Paradiso "visitabile" online grazie allo strumento Street View, direttamente dal proprio computer o smartphone.

Nivolet Street View
Immagine concessa dal Parco Nazionale Gran Paradiso

Risorse: Collegamento alla pagina di Street View (Servizio Google)

Segue articolo di due anni fa
10 / 07 / 2014
L'inverno appena trascorso ha portato parecchia neve sulle alture piemontesi e, date le differenti temperature con la pianura, il suo scioglimento ha richiesto molto più tempo. Per questo il motivo è stata ritardata la riapertura della Strada Provinciale 50 che, una volta passata Chiapili di Sopra (Ceresole Reale), porta al Colle del Nivolet.

I lavori di sgombero hanno richiesto dunque una maggior quantità di tempo, anche perché si doveva tener conto, per gli operatori, del fattore sicurezza. Ma dopo diversi mesi di chiusura, la piccola attesa ha destato particolari problemi.

Ora che la via è libera si può pensare alle iniziative estive, come la famosa "A piedi tra le nuvole".

Potrebbe interessarti: Apertura del Colle dell'Assietta (e rievocazione storica della battaglia).