Il Salone dell'Auto a Torino, Parco del Valentino (orari e foto)

Salone dell'Auto di Torino, Parco ValentinoDopo i successi degli scorsi anni con oltre 700.000 visitatori (solo nella passata edizione) accorsi anche da fuori città per ammirare i bolidi parcheggiati lungo i viali alberati, torna al Parco del Valentino, anche per il 2018, il tanto atteso Salone dell'Auto.

La fiera avrà luogo sempre presso il parco storico di Torino, da mercoledì 6 a domenica 10 giugno. L'orario prefissato per l'apertura al pubblico è il seguente: dalle 10.00 del mattino fino a mezzanotte.

Stand all'aperto, sperando in un meteo clemente, come lo è stato in passato. L'ingresso è completamente gratuito, una formula che ha portato ad un notevole afflusso di persone; tra le novità, l'introduzione del biglietto elettronico (sul sito internet ufficiale, segnalato sotto, basterà seguire le indicazioni per ottenerlo).

Gelato Festival a Torino, date e orari

Gelato Festival a Torino, piazza SolferinoPartirà domani, sabato 5 maggio 2018, una nuova edizione del Gelato Festival, che si terrà nel capoluogo piemontese fino a domenica 6 maggio.

Dalla storica sede del goloso festival, Firenze, gli amanti del gelato potranno gustare, per un fine settimana a Torino, le specialità dei migliori gelatieri e delle principali aziende made in Italy e non solo.

Un grande appuntamento in una città che nel tempo ha saputo distinguersi a livello nazionale e internazionale per la qualità del gelato prodotto da alcune, ormai famose, aziende piemontesi (come la Ferrero, ad esempio, o Pernigotti).

Bike Pride a Torino. Data, orari e informazioni

Bike Pride a TorinoL'edizione 2018 del Bike Pride di Torino si svolgerà un po' prima rispetto alle passate edizioni. Non a luglio come lo scorso anno, ma la prossima domenica, 6 maggio, a partire dalle 15.30.

Il luogo di ritrovo è il medesimo, il Parco del Valentino.

Sono oltre 120.000 i "pedalatori" coinvolti negli ultimi sei anni per le strade del capoluogo piemontese. Un evento unico, tra allegria, sport e tutela dell'ambiente.

Bike Pride, l'orgoglio di andare in bicicletta reso pubblico attraverso una grande manifestazione sulle due ruote. Un appuntamento che promuove la mobilità ciclabile e sostenibile, coinvolgendo i cittadini in una parata di biciclette lungo un percorso che si snoda nelle vie del centro.

Ritorna il Torino Jazz Festival, ecco il programma completo

Torino Jazz FestivalRitorna il Torino Jazz Festival, dopo un anno di pausa, nel quale sembrava ormai terminata l'avventura della grande manifestazione musicale, così apprezzata durante le passate stagioni.

Un'altra scommessa che potrebbe riportare la città al centro dell'attenzione, facendola divenire un punto di riferimento per gli appassionati del genere.

Il TJF 2018 si svolgerà da lunedì 23 a lunedì 30 aprile, con un'interessante anteprima già questo fine settimana, sabato 21 e domenica 22 aprile (nei mercati, nel centro storico e presso il cinema Massimo).

Flor, centro di Torino in fiore con la mostra mercato

Fiori da balcone

Sono state definite le date dell'edizione 2018.

L'Associazione Nuova Orticola del Piemonte, organizzatrice della fiera, propone da anni la manifestazione floreale che tratta però anche altri prodotti della terra, sementi, attrezzi per lavorare con le piante, mobilia da giardino.

Un'iniziativa aperta non solo ai professionisti del settore ma a tutti quanti. Non è difficile imparare a coltivare, sia per ornamento che per nutrimento, a partire dai terrazzi e dai balconi delle nostre case.

Salone del Libro di Torino. Informazioni, date e orari

Salone del Libro di TorinoChiuso il Salone del Libro 2018, con un'incoraggiante affluenza di pubblico (più di 144.000 visitatori), gli organizzatori hanno già comunicato le date dell'edizione 2019, che si terrà dal 9 al 13 maggio 2019.

Segue testo precedente:

Con quest'anno siamo giunti alla 31° edizione del Salone Internazionale del Libro, la fiera che riempie particolarmente d'orgoglio la città di Torino.

La manifestazione piemontese conferma che investire in cultura conviene doppiamente: primo perché rendi un servizio ai cittadini accrescendo in loro l'interesse per la lettura (non dimentichiamo che siamo tra gli ultimi paesi in Europa per libri letti); secondo perché, come ha comunicato la Camera di Commercio, il salone produce un ritorno economico, sul territorio, di oltre 50 milioni di euro.

Niente male davvero. Sembra proprio che con la cultura si possa "mangiare"...