Evasione fiscale, Torino al 4° posto dietro Roma, Milano e Napoli

11 / 05 / 2008

Secondo quanto riportato oggi da un comunicato dell'Ansa, la nostra città, capoluogo del Piemonte, sembra aver ottenuto un riconoscimento alquanto negativo, per ciò che riguarda il comportamento dei cittadini.

Stiamo parlando di tutti coloro che, facendo i "furbetti", non pagano le tasse, evadono il fisco, lasciano agli altri il "fardello" delle imposte da versare.

Da un'indagine è emerso che costoro hanno contribuito a piazzare Torino al quarto posto, nella classifica nazionale dell'evasione fiscale.

La Guardia di Finanza è riuscita, nel corso del 2007, a far emergere circa 7 miliardi di euro, soldi trattenuti illegalmente dagli evasori. Mentre quest'anno, durante i primi mesi, sono stati identificati più di 15 "furbetti", che si sono intascati, a seconda dei casi, da 500.000 a 5.000.000 di euro.

Ecco qui la classifica stilata da Milano Finanza:

  1. Roma
  2. Milano
  3. Napoli
  4. Torino
  5. Firenze
  6. Bologna
  7. Bergamo
  8. Genova
  9. Bari
  10. Brescia

In ordine, le città con il più alto tasso di evasione fiscale.