Torino, controllore GTT come pubblico ufficiale?

Autobus Torino - Linea 15 - Vigile urbanoOggi pomeriggio, nella seduta quotidiana del Consiglio comunale di Torino, è stato trattato un argomento particolare che riguarda il personale del Gruppo Torinese Trasporti. Nello specifico si è parlato dei controllori, ossia degli addetti che si occupano di verificare la regolarità dei passeggeri sugli autobus, sui tram e sulla metropolitana. Quelle persone che, quando entrano nei mezzi pubblici cittadini, fanno battere forte il cuore a coloro che si trovano sprovvisti di biglietto o abbonamento.
Un tema legato alla sicurezza dei lavoratori e al loro ambito di azione.

In pratica è stato deciso di approvare una mozione che impegna l'amministrazione comunale ad aprire un confronto con Gtt e Regione Piemonte sulla figura professionale del controllore. L'idea, avanzata da Fratelli d’Italia, è quella di modificare il loro status in agente di polizia amministrativa e pubblico ufficiale perché, allo stato attuale, il limitato potere riconosciuto al controllore lo coinvolge spesso in difficili situazioni. Ovviamente, il nuovo titolo si potrebbe raggiungere solo attraverso un corso di abilitazione.

Il Consiglio comunale ha poi avanzato l'ipotesi, in casi particolari, di integrare il lavoro dei controllori con l'accompagnamento o il pronto intervento della Polizia municipale.

La mozione ha ottenuto 33 voti favorevoli, 3 astenuti e nessun contrario.