Controlli a Torino: irregolarità venditore kebab e ristorante cinese. Fermato uomo con 146 multe

Polizia Municipale TorinoGiornata di controlli da parte degli agenti della Polizia Municipale di Torino. Sono state riscontrate alcune irregolarità in due locali adibiti alla somministrazione di cibo e bevande.

Il primo, situato quasi all'incrocio di corso Svizzera con corso Regina Margherita, vende kebab. Gli strumenti utilizzati e le stoviglie erano in cattive condizioni igieniche. Irregolarità anche sulla canna fumaria, i condotti del gas e l'impianto elettrico, messo insieme da nastro isolante, nei pressi del lavandino. Non erano presenti le indicazioni sull'orario d'apertura e il divieto di fumare. Inoltre venivano venduti alimenti surgelati senza alcuna segnalazione nel menù.

L'altro locale è un ristorante cinese, posizionato in corso Regina Margherita, vicino via Ariosto. Qui sono stati trovati alimenti mal conservati e un contenitore di rifiuti scoperto con all'interno cartone, plastica, rifiuti organici ed olio esausto. Deferimento per il titolare.

Sempre oggi, grazie al nuovo sistema "Autodetector" è stato fermato un signore alla guida di una Land Rover, sulla quale risultava un'assicurazione falsa e scaduta da un anno e mezzo. Il conducente, inoltre, aveva la patente scaduta 10 anni fa e non ha mai pagato 146 multe. Sequestrato il veicolo.