Parcheggio Corso Marconi, Torino. I motivi della protesta

Il Comitato "Salviamo Corso Marconi" si è schierato contro il progetto di un parcheggio nell'omonima strada.
Secondo il Comitato i risvolti negativi superano di gran lunga quelli positivi. Vediamo i punti principali che alimentano la protesta dei residenti:

danni sociali ed economici per residenti, commercianti e frequentatori della zona, dovuti all'eliminazione di circa 290 parcheggi di superficie

danni ambientali: per realizzare il parcheggio sotterraneo devono essere sradicati gli alberi del viale

danni ambientali: con 290 parcheggi (circa) eliminati si prevede un aumento del traffico e dello smog dovuto alle auto di coloro che cercano, appunto, un posto

cantiere: disagi, scadenza fine lavori che potrebbe prorogarsi nel tempo per imprevisti; presenza falda, case lesionate, scuola con circa 700 studenti

3 mila firme di cittadini contrari alla realizzazione dell'opera

8 associazioni che son d'accordo con il No al parcheggio