Eco Torino

 

Politecnico di Torino tra le migliori 100 università del mondo

Giovani, studentesseQualcuno potrebbe far notare che esistono diverse classifiche a livello internazionale che si occupano di valutare la qualità dei vari atenei. Ed ognuna presenta risultati differenti, anche a seconda dello stato in cui opera l'agenzia che la gestisce.

Tuttavia, la notizia di oggi, ossia che il Politecnico di Torino sia stato inserito tra le migliori 100 università del mondo, arriva da un organismo indipendente, il cui obiettivo è fornire dati relativi a diversi livelli; potremmo dire a multi-livello, perché l'agenzia in questione si chiama proprio "U-Multirank".

Finanziata dall'Unione Europea, opera in autonomia ed ha il compito di valutare un gran numero di poli universitari (oltre 1200) distribuiti in ben 83 stati, nell'arco di tempo che va dal 2013 al 2016.

Il più grande ranking al mondo, che utilizza 31 indicatori per stilare poi le classifiche. Tra i campi di valutazioni rientrano: didattica, ricerca, trasferimento tecnologico, internazionalizzazione, rapporti con il territorio.

L'8% del totale, secondo il Multirank 2015, ha ricevuto almeno 10 voti "A", ossia il massimo. Tra questi troviamo anche il nostro Politecnico. I migliori risultati nel "trasferimento tecnologico" con 6 "A" su 8.

Secondo il rettore Marco Gilli è

"particolarmente interessante e apprezzabile perché non solo coinvolge un numero davvero elevato di università ma soprattutto perché è basato su un’analisi a tutto tondo che deriva dal lavoro di un gruppo di esperti internazionali".

A questo punto, potrebbe interessarti la nostra pagina su "Politecnico di Torino, storia e iscrizioni"

13 / 04 / 2015