Molecola, la nuova Cola italiana nata a Torino

Bibita di Torino, la MolecolaUna bibita tutta italiana che sfida i grandi marchi "made in USA"?

Ci prova l'azienda Trinca srl con Giotti spa. Si chiama Molecola, è analcolica e cerca di prendersi una fetta del mercato bevande. La spiegazione del nome, forse non lampante per molti cittadini di altre regioni, è tutta racchiusa nella città dove è nata: Torino.

Il simbolo del capoluogo piemontese, infatti, è la Mole Antonelliana. Da qui la fusione delle due parole Mole e Cola.

Inizialmente si troverà nei locali del Piemonte. Poi sarà disponibile nel resto d'Italia.

L'aspetto interessante di questo nuovo prodotto del Bel Paese non riguarda solo il marketing ma anche la solidarietà.

La bibita collaborerà con l'organizzazione internazionale SOS Villaggi dei Bambini, che si occupa di accogliere bambini meno fortunati, senza appoggio familiare, e di creare percorsi a sostegno delle famiglie con difficoltà.

I creatori di Molecola sperano poi di contribuire allo sviluppo economico del territorio, creando nuovi posti di lavoro.

Come le dirette concorrenti, anche la bevanda piemontese si è diversificata per accontentare tutti i gusti e le esigenze. Oltre alla versione classica, infatti, si trovano in commercio quella senza zucchero e quella senza caffeina.

INFORMAZIONI
Molecola : sito web ufficiale bevimolecola.it
Associazione Museo Nazionale del Cinema : amnc.it
SOS Villaggi dei Bambini : sositalia.it

Il marchio è presente anche nei vari social network, come Facebook, Twitter, Instagram... basta cercare "Molecola".

Numerose le aziende che hanno scelto questo prodotto italiano. Tra queste possiamo menzionare Coop, Conad, Carrefour, Il Gigante, Auchan... ma anche locali come Cantine Risso, M** Bun, Caffè del Borgo... e molti altri.