Abbonamento trasporti per disoccupati (GTT Torino). Costo e requisiti

GTT Torino, stazione Vinzaglio metropolitanaIl Comune di Torino, in collaborazione con il Gruppo Torinese Trasporti (GTT), già da diversi anni (erano i tempi dall'ATM) offre la possibilità ai cittadini, residenti in cerca di occupazione, di usufruire di una tariffa agevolata per l'abbonamento alla rete trasporti urbana.

Il tesserino è personale, quindi non cedibile ad altri, e deve essere portato con sé insieme alla tessera nominativa (che ha validità di un anno) e al proprio documento d'identità non scaduto e valido.

L'abbonamento per disoccupati vale per 6 mesi su autobus, tram e metropolitana, nelle tratte urbane, all'interno dei confini di Torino. Non vale ad esempio nelle tratte a Grugliasco, Moncalieri, Venaria, ecc... .

Restrizioni per giovani under20
In questo caso l'abbonamento, nei giorni feriali, vale a partire dalle 9.30 del mattino fino al termine del servizio serale. Probabilmente questo limite è dovuto al fatto che alcuni studenti approfittavano dell'agevolazione fingendo di essere disoccupati, mentre invece andavano a scuola.

Una volta ottenuta la tessera BIP nominativa (dura un anno dal momento in cui la si ottiene), basterà recarsi presso i Centri Servizi Cliente di GTT per acquistare l'abbonamento semestrale. E' obbligatorio presentarsi di persona, non si può adottare la delega e mandare qualcun altro.
L'abbonamento viene caricato sulla tessera BIP. Viene considerata sempre la validità della tessera nominativa (quella annuale).

L'abbonamento vale dal primo giorno del mese, per sei mesi. Quindi, se si acquista, ad esempio, il 14 marzo, i sei mesi partiranno comunque dal 1° marzo.

Il costo dell'abbonamento semestrale è di 18 euro. La tessera BIP nominativa annuale costa invece 3 euro. Facendo due calcoli la spesa totale in un anno è di 39 euro, circa 3,25 euro al mese.
Se viene perso è possibile inoltrare richiesta per un duplicato (costo: 5 euro).

Requisiti
Residenza a Torino
Risultare disoccupati presso l'ex collocamento (Centro per l'Impiego)
Non risultare studenti (medie, superiori, università)
Non risultare pensionato (massimo 66 anni e 7 mesi)
Deve risultare un reddito totale (dell'intero nucleo familiare), al lordo delle eventuali ritenute fiscali, al di sotto dei limiti imposti dal Comune:

  • euro 4.028,36 per nucleo formato da 1 persona
  • euro 6.321,43 da 2 persone
  • euro 8.211,66 da 3 persone
  • euro 9.915,97 da 4 persone
  • euro 11.465,34 da 5 persone

A questi limiti si aggiungono

  • euro 1.406,82 per ogni persona in più
  • euro 805,67 se senza coniuge e con figli a carico
  • euro 2.014,18 per ogni componente disabile, con invalidità superiore al 66%

Documenti da presentare
Modulo compilato e firmato (disponibile online)
Documento d'identità in regola
Codice fiscale
Certificato iscrizione Centro Impiego
CUD o Modello 730 o Modello Unico

Sportello rilascio abbonamento disoccupati
Dal novembre 2015 è attivo lo sportello di corso Francia 6, vicino piazza Statuto, con il seguente orario:

  • da lunedì a venerdì, ore 08.15-16.15

Centri Servizi Clienti

  • Stazione Porta Susa (da lunedì a venerdì, ore 7.15-19; sabato, ore 9-17)
  • Stazione Porta Nuova, fronte binario 20 (da lunedì a venerdì, ore 7.15-19; sabato, domenica e festivi, ore 9-17)
  • corso Turati 13, Torino (da lunedì a venerdì, ore 8.30-17.30)
  • via Cavour 25, Torino (da lunedì a venerdì, ore 8.30-17.30)

RISORSE
- Modulo richiesta Tessera Nominativa Disoccupati
- Trasporti. Mappa e orari
- Abbonamenti GTT (tariffe e informazioni)

Opinioni Eco di Torino

  • Marco - Buongiorno non capisco perché io che abito a Grugliasco non posso accedere al servizio abbonamenti per disoccupati sono un disoccupato di serie b
  • Per Marco - Salve, certo che no. Il fatto è che si tratta di un servizio fornito dal Comune, quindi dovrebbe chiedere al Comune di Grugliasco che si accordi con la GTT. Buon proseguimento.