Eco Torino

 

Torino allarga la mappa delle strisce blu. Parcheggi a pagamento

Parcometro TorinoUna volta le strisce blu erano una caratteristica del centro storico. Poi con il trascorrere del tempo, come un'epidemia che trova terreno fertile tra la popolazione, la zona dei parcheggi in superficie a pagamento ha iniziato ad allargarsi, ad espandersi fino a toccare quartieri quasi di periferia.

L'automobilista che si recherà nel capoluogo piemontese per commissioni o altro, già in ansia per la "caccia" ai posti delineati dalle strisce bianche (parcheggi gratuiti), dovrà impegnarsi ancora di più e mettere in conto di girare parecchio se non vorrà versare la propria quota al Comune.

La Giunta, tra le motivazioni che hanno spinto verso questa decisione, ha menzionato la rotazione della sosta. Così le auto non stanno troppo tempo parcheggiate in una zona.

Tuttavia, chi ad esempio è stato in Svizzera, ha potuto notare che in centro città, il problema della sosta lunga è stato risolto con il più economico (per cittadini e turisti) disco orario.
Arrivi, parcheggi, inserisci l'ora sul dischetto posto sul cruscotto e ti fai il tuo giro, per commissioni, shopping o anche solo per un caffè, usufruendo di un'ora o un'ora e mezza gratuita. E per chi non ha urgenza, con questo sistema è comunque invogliato a servirsi dei mezzi pubblici (altra motivazione dell'amministrazione). Semplice ed efficace. 
Perché, dunque, istituire nuove strisce blu nelle altre Circoscrizioni?

Ad ogni modo, secondo il provvedimento, la zona blu si arricchirà con "nuovi stalli" nell'area

  • D3 - corso Trapani, corso Lecce, corso Regina Margherita, corso Tassoni, corso Ferrucci e corso Vittorio Emanuele II.

Questo accadrà a partire dal 29 luglio 2019.

Mappa parcheggi Torino zona D3
Fonte: Gtt

Debutteranno anche le "Strisce gialle" riservate ai residenti.

Tariffe nuove strisce blu Torino (zona D3)

  • ore 08-19.30 : 1 euro all'ora
  • tutto il giorno : 7 euro
  • settimana : 19 euro
  • 180 ore : 50 euro
  • mese : 70 euro
  • 10 parcheggi (carnet) : 9 euro

Permessi, con validità annuale, per residenti: rivolgersi alla GTT, in uno dei centri assistenza (oppure online sul sito ufficiale). Riduzione costi in base all'ISEE:

- Fascia 1 - 10 euro (ISEE < 12.000 euro)
- Fascia 2 - 45 euro (ISEE < 20.000 euro)
- Fascia 3 - 90 euro (ISEE tra 20.000 e 50.000 euro)

Senza presentazione ISEE, tariffa a 180 euro.

Per ottenere maggiori informazioni, alla pagina web www.gtt.to.it/cms/parcheggi/sosta del Gruppo Torinese Trasporti, troverete tutti i dettagli e gli aggiornamenti e la mappa con tutti i confini.

Nel progetto iniziale erano state indicate anche queste aree:

  • C5 - corso Vittorio Emanuele II, Ferrucci, Mediterraneo, Lione, Rosselli e Castelfidardo
  • E2 -  Lungo Dora Savona, lungo Dora Siena, corso Tortona (escluso), corso Regina Margherita (lato nord), corso XI Febbraio.
  • B3 - Viale Dogali, corso Sicilia, corso Moncalieri, via Villa Glori, corso Sicilia, corso Monterotondo, piazza Muzio Scevola.