Car sharing a Torino, noleggio automobili. Informazioni e tariffe

Car sharing Torino"Il car sharing batte la crisi", così si presenta il portale internet del servizio gestito a Torino. La campagna pubblicitaria punta sul risparmio, sulla possibilità di poter guidare modelli di auto sempre diversi e sul non poco importante tema della tutela ambientale.

Ma di cosa si tratta? Da diversi anni sentiamo parlare di iniziative volte a non inquinare o, almeno, diminuire l'emissione di gas nocivi. Tra queste troviamo la condivisione del mezzo di trasporto. Chi guida l'auto sicuramente se ne sarà accorto; quando giri per le città, per le strade statali e le tangenziali, ti accorgi subito che il rapporto tra auto e passeggeri a bordo è di 1:1, ossia una persona per ogni veicolo, quando questo potrebbe portarne in media tre o quattro.

L'idea è appunto quella di massimizzare l'utilizzo dell'automobile. Un metodo è quello della condivisione del viaggio, da parte di più persone che devono raggiungere la stessa meta, con una conseguente diminuzione dei costi e dell'inquinamento. L'altro metodo è appunto il car sharing.

Il car sharing è la possibilità di utilizzare lo stesso veicolo, a turno, da parte di più cittadini. Si prende in prestito per fare commissioni, un piccolo viaggetto.

A Torino si è molto puntato su questo tipo di servizio, con l'obiettivo di far diminuire il traffico cittadino. Qui è sorto il primo sistema di car sharing in Italia.

Vi sono diversi parchi macchine dove poter trovare un automobile disponibile per gli spostamenti. Se poi si unisce questo servizio all'utilizzo dei mezzi pubblici o al bike sharing "ToBike", ecco che diventa anche più facile muoversi senza dover utilizzare una propria auto.

Si possono scegliere differenti tipologie di abbonamento
19 euro per chi necessita del veicolo una volta ogni tanto.
59 euro per chi spesso ha bisogno di muoversi in città.
Esiste anche un abbonamento annuale pensato per le aziende.

Grazie ad alcuni accordi con GTT è possibile ottenere uno sconto del 10% sull'abbonamento dei trasporti pubblici di Torino.

Utilizzo del car sharing
"classico" da e verso lo stesso punto
"andata" da un punto all'altro
"elettrico" trasporto altamente ecologico, ad esempio con la Fiat 500e.

I modelli di auto disponibili
Dalla Fiat Panda all'Alfa MiTo, dalla 500 elettrica alla Freemont, dall'Alfa Giulietta alla Lancia Ypsilon. Ma anche Doblò e Ducato.

Dove si trovano le automobili da noleggiare
I parcheggi si trovano in molti luoghi della città e dei Comuni limitrofi. Da piazza Solferino a piazza CLN, da piazza Castello a Porta Nuova, da largo Cibrario a corso Turati, fino a giungere a piazza Adriano, corso Tortona, Rivoli, Orbassano... sul sito trovate la mappa con tutti i punti di car sharing.

Facciamo un esempio di car sharing
Se dobbiamo muoverci per un totale di 10 chilometri, in un tempo di due ore, prendendo una Panda spendiamo 12,10 euro (Iva, parcheggio, benzina inclusi).

Lo stesso veicolo, utilizzato per 23 ore, percorrendo 100 km, viene a costare 73 euro (tutto incluso).

Hai bisogno dell'auto per più tempo?
La Panda, per una settimana con 600 chilometri, è disponibile a 290 euro. In questo caso il carburante è a carico del cliente.

Contatti
Corso Turati 15/H, Torino
telefono 011.8137811
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
da lunedì a venerdì, ore 9-17

Per tutte le informazioni, le tariffe, consultare il sito
http://carcityclub.it