Tasi Torino, tassa sui servizi. Esenzioni, scadenze e calcolo

Torino, piazza Vittorio Veneto e Mole AntonellianaAbbiamo già parlato della tassa sui rifiuti, la Tari (ex Tarsu ed ex Tares), che prevede scadenze in base al tipo di utenza (domestica o non). Oggi, rimanendo sempre all'interno delle imposte comunali, trattiamo l'ultima nata, la Tasi, che dovrebbe servire a coprire le spese del Comune nella manutenzione urbana (ad esempio l'illuminazione, il manto stradale, il verde, ecc...).

Esattamente come l'Imu (di cui riferiremo prossimamente su queste pagine), a Torino la Tasi prevede due date per il pagamento, due rate semestrali. La prima a giugno e la seconda a dicembre. Vediamo tutti i particolari, compreso il calcolo dell'importo e altre utili informazioni.

IMU Torino. Tutte le informazioni, orari uffici e contatti

Torino, Palazzo degli OblòIn prossimità delle scadenze utili per il pagamento dell'IMU, il Comune di Torino mette a disposizione alcuni canali di assistenza ed informazioni.

L'imposta, come molti cittadini avranno da tempo capito, sostituisce l'ICI e l'IRPEF (e relative addizionali sugli immobili non locati). Si può pagare tramite modello F24 (gratuito) in banca o presso gli uffici delle Poste Italiane.

Oggi come oggi viene richiesta solo per immobili di lusso o la cosiddetta "seconda casa". L'abitazione principale (categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e relative pertinenze), dove si ha la residenza, non rientra più nell'IMU.

Google maps, calcola il percorso autobus nella tua città

Scrivi l'indirizzo di partenza, l'indirizzo di destinazione, l'orario, il giorno e... invia!

C'era una volta Google Transit, e c'è ancora, ma... con gli ultimi aggiornamenti di Google Maps è ormai diventato molto più agevole l'utilizzo di quest'ultimo servizio, disponibile anche in versione App per smartphone. Ecco come calcolare il percorso migliore.

In pratica basta andare alla pagina Google Maps, scrivere in alto a sinistra (dove leggete "Cerca su Google Maps") la destinazione (indirizzo e città) e premere il tasto "Invio" dalla tastiera del computer.

Il Gigante a Torino e provincia. Orari, aperture festive

Il Gigante rappresenta una delle più recenti catene di centri commerciali che si è insediata nel territorio torinese.
La prima struttura, in assoluto, è stata realizzata nel 1972 a Sesto San Giovanni.
Oggi è presente in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, e può contare su circa 6 mila dipendenti.

I centri presenti a Torino sono situati in via Cigna e in corso Mortara. Quelli in provincia si trovano a La Loggia, Chivasso e Rivarolo Canavese.

Fresco di recente apertura un altro centro Il Gigante in corso Marche, vicino corso Francia (fermata Marche della metropolitana torinese)

Carrefour Torino e provincia: orari e aperture straordinarie (anche la notte)

Carrefour Le Gru - GrugliascoIl supermercato Carrefour risulta essere il primo in Europa e il secondo al mondo, dopo l'americana Wal-Mart. Oggi la sua rete è costituita da 11 mila punti vendita sparsi per il globo, tra i quali diversi a Torino e provincia. L'azienda francese si contraddistingue per il simbolo raffigurato da una "C" bianca, tra un triangolo (o freccia) rosso a sinistra e una forma blu a destra (anche questa sembrerebbe una freccia); in pratica, i colori della bandiera nazionale.

Il primo Carrefour venne inaugurato nel 1959, nella città di Annecy, in Francia. In Italia, dove attualmente vi sono un totale di 1180 centri (di cui 61 ipermercati), il primo punto vendita fu aperto a Carugate, in provincia di Milano, nel 1972.

Mercato dei Fiori Torino (Ingrosso). Orari d'apertura e informazioni

Mercato dei fiori a TorinoEcco qui un nostro utile articolo dello scorso anno, adeguatamente aggiornato e riproposto ai lettori torinesi.

In seguito alla delibera comunale del 22 aprile 2008, che ha determinato la chiusura del vecchio mercato torinese dei fiori a partire dal 31 maggio 2008, la gestione, dal primo giugno dello stesso mese, è passata al Consorzio MIF (Mercato Ingrosso Fiori).

La nuova sede, attiva dal giugno 2010, è stata quindi spostata in via Reycend 37/A, nel quartiere Madonna di Campagna, per offrire a commercianti e cittadini privati un'area espositiva e di vendita più grande e funzionale.